Il comfort si configura come un concetto difficilmente definibile in via del tutto oggettiva: è piuttosto una sensazione soggettiva, che unisce una parte corporea ed una mentale, per cui ci si sente a proprio agio in un ambiente od in una determinata situazione.

Comfort è quindi una condizione di benessere difficilmente definibile tramite standard qualitativi o quantitativi.

Questa eterogeneità di riferimenti ci fa intuire quanto sia difficile per chi si occupa di progettazione e design riuscire a fornire soluzioni universalmente valide per tutti i propri clienti.

Tuttavia, il comfort, nello specifico quello domestico, può essere raggiunto tramite soluzioni facilmente personalizzabili a proprio piacimento.

Un aiuto nel raggiungimento del comfort personale proviene proprio dalla tecnologia. Ad esempio, scegliere di pianificare un sistema domotico permette di automatizzare la maggior parte delle azioni casalinghe, ottenendo il massimo risultato con il minimo dello sforzo, un notevole risparmio di energie (sia personali che di sistema) ed un conseguente abbassamento del livello di stress. L’automatizzazione di determinati processi permette dunque di avere sotto controllo la situazione, decidendo a proprio piacimento come gestire i parametri ambientali interni al luogo in cui ci si trova.
Questo livello di benessere, scelto e programmato a proprio piacimento, può essere affiancato dalla scelta di angoli relax progettati secondo il proprio gusto estetico e di comodità.  Anche il colore può contribuire a generare una situazione di comfort: a seconda della propria percezione, ci sarà chi preferisce pattern intricati e chi toni neutri e tenui per il proprio salotto; la scelta delle luci concorre a creare un’atmosfera che si confaccia ai propri standard sensoriali.

Il design e l’automazione hanno cominciato ad unirsi in soluzioni sempre più personalizzabili e modificabili a proprio piacimento, per far sì che i prodotti acquistati non abbiano un’univocità di utilizzo, ma che “dialoghino” il più possibile con l’utente finale, garantendo un adattamento totale per il raggiungimento dei personali livelli di benessere e relax.