Dopo esserci occupati della storia dei padri dell’elettricità, siamo pronti ad affrontare un itinerario attraverso le origini di una delle tecnologie che più ci stanno a cuore, ovvero l’antifurto e i sistemi di sicurezza.

Nella contemporaneità, va sempre più a delinearsi infatti l’esigenza di sentirsi al sicuro e di proteggere l’ambiente domestico.
Questo non solo in quanto si tratta di una nostra proprietà, ma soprattutto poiché è il luogo nel quale ogni sera, tornati dal lavoro, possiamo ritrovare la serenità e la tranquillità dei quali il nostro mondo un po’ frenetico ci priva; ritrovare noi stessi e condividere con i nostri cari, piccoli istanti quotidiani che possiamo vivere solo all’interno di un ambiente in cui ci sentiamo completamente a nostro agio e, soprattutto, al sicuro!

Ma quando nascono realmente i primi sistemi di sicurezza?

Sin dai tempi più antichi, in ogni civiltà l’uomo ha utilizzato svariati metodi con l’intento di catturare o mettere in fuga chi tentava di introdursi, con loschi fini, nell’ambiente domestico o di lavoro, ma principalmente venivano utilizzati cani da guardia, barriere fisiche o mezzi meccanici facili da manomettere.

Il primo vero e proprio impianto di allarme, insomma quello che è definibile il padre dei sistemi di sicurezza moderni, risale solo al 1853: il prototipo di Augustus Russell Pope, un dispositivo alimentato a batteria, utilizzava i principi più semplici dell’elettromagnetismo e, applicato a porte e finestre, risultava un metodo antintrusione molto efficace.
In seguito, svariate idee vengono messe a punto, come ad esempio un sistema di allarme connesso alla rete telefonica o una vera e propria centrale telefonica per le chiamate di emergenza.

È solo nel XX secolo però che nasce realmente la tecnologia dei sistemi di sicurezza. Le segnalazioni di intrusione iniziano ad essere connesse per la prima volta a servizi medici, di polizia e vigili del fuoco, per garantire sempre di più la sicurezza e il soccorso in caso di necessità.
Le tecnologie senza fili, di rilevazione del movimento e antintrusione, i sistemi di videosorveglianza sono solo alcuni degli elementi che vanno poi a caratterizzare i sistemi di sicurezza e antifurto più moderni e tecnologici, e che vengono utilizzati non solo per all’interno di attività commerciali, uffici e simili, ma soprattutto per mettere al sicuro la propria casa.

La sicurezza dell’ambiente domestico è un tema a stretto contatto con il settore della domotica e tocca particolarmente noi di TechlivingPeople. All’interno del nostro shop potete infatti trovare un’intera sezione dedicata alla sicurezza, con tanti prodotti che vi permetteranno di vivere sonni tranquilli… E vacanze in pieno relax! La vostra serenità è il nostro obiettivo!

Nei prossimi articoli vedremo più nel dettaglio alcune delle invenzioni che hanno contrassegnato la nascita e lo sviluppo di questo importante settore.