In questo articolo vi abbiamo già parlato dell’importanza della luce come fonte di benessere, calore e comfort per l’uomo e per i suoi luoghi di studio, lavoro o riposo. Oggi andiamo oltre e vogliamo vedere come sfruttare al meglio le luci led.

Quelle led, rispetto alle luci tradizionali, hanno molti pregi, se non vogliamo dire che offrono molti vantaggi. Infatti le luci led sono più potenti senza la necessità di avere alti voltaggi, non si riscaldano, diminuendo quindi possibili situazioni di pericolo, hanno tendenzialmente una durata maggiore rispetto alle luci classiche, sono resistenti ad acqua e urti, il grado di intensità della luce può essere controllato grazie al dimmer.

Le luci led oltretutto sono anche utilizzabili in ogni situazione, sia con scopi di illuminazione, sia per abbellire. Le luci led infatti sono disponibili in molteplici forme e colori, e possono essere realizzati come applique, sospensioni, pannelli, da incasso, strisce, tubi e altro ancora.

Tutte queste soluzioni ci offrono molti spunti per illuminare svariati contesti, vediamone alcuni:

– per quanto riguarda l’indoor. Possiamo utilizzare le luci led per illuminare dal pavimento al soffitto, perfino pareti, scale e stanze intere.

 – pavimento: le luci led adatte ad illuminare un pavimento potrebbero essere delle strisce led. Gli strip led sono perfetti per illuminare i bordi del pavimento esaltando così i contorni di una stanza e donarle una luce nuova;

– corridoio: se abbiamo una stanza di raccordo tra altre stanze e vogliamo donarle un’illuminazione adeguata al resto della casa potremmo usare strip led o optare per faretti da incasso in quanto occupano poco spazio e offrono soluzioni agevoli;

– pareti: per quanto riguarda le pareti, le soluzioni che ci offrono le luci led sono veramente ricche di possibilità. Con una sconfinata scelta di applique da muro, dalle forme più svariate, possiamo dare fondo alla nostra creatività per soddisfare i nostri gusti estetici. Dalle applique con forme rettangolari, fino a quelle dalle forme più particolari, passando per applique con stili più elaborati o con finiture essenziali. Tutte soluzioni diverse per queste luci led, ma con un unico obiettivo, quello di donare un tocco luminoso alle proprie pareti;

– soffitto: per l’illuminazione da soffitto è possibile sbizzarrissi con tutti i tipi di luci led che abbiamo a disposizione. Si possono usare i faretti da incasso, applique, sospensioni e pendel per produrre effetti luminosi per riuscire ad illuminare al meglio le vostre stanze;

– scale: le scale come elemento funzionale in casa possono presentare diverse opportunità. Una di queste è rappresentata dalla possibilità di utilizzo di strisce led per illuminarle in maniera raffinata e discreta. In tutti questi casi è comunque importante sottolineare come le luci led aiutino sia a illuminare stanze intere, sia a mettere in risalto piccoli particolari;

– per quanto riguarda l’outdoor le luci led ci permettono molteplici soluzioni che vanno dall’illuminazione di un intero edificio a punti luce per sentieri e giardini.

– giardino: il giardino è uno spazio prezioso, per questo motivo vale la pena curarlo e valorizzarlo. Quale modo migliore di valorizzarlo se non con l’utilizzo di luci led? Un vaso illuminato può essere un’ottima soluzione, o anche una poltrona illuminata, perché no?

– sentieri: se avete un sentiero che vi porta all’ingresso di casa sicuramente un faretto da incasso a terra è un’ottima soluzione. Un’altra soluzione che potrebbe essere esteticamente accattivante è quella di utilizzare delle piantane da esterno.

Nel prossimo articolo daremo alcuni consigli su come organizzare lo spazio e l’illuminazione con luci led ma non solo.

Continua a leggerci per saperne di più.