Continuiamo con i nostri racconti all’interno dell’origine dei sistemi di sicurezza.
Nel precedente articolo vi abbiamo raccontato di come è avvenuta la commercializzazione del primo impianto di allarme antifurto negli Stati Uniti.

Ma effettivamente non abbiamo parlato di chi fu realmente l’inventore di questo sistema e del suo funzionamento: Augustus Russell Pope.

Il brevetto del primo sistema di allarme antifurto è stato attribuito infatti a Pope, pastore unitariano, vissuto a Somerville, nel Massachusetts, tra il 1819 e il 1858.
Nonostante il suo ruolo di pastore, egli coltivava molti interessi e si dedicava allo studio della scienza, dalla fisica all’elettricità, fino ad arrivare a interessarsi in modo particolare alla telegrafia del suo tempo.

Pope entrò a stretto contatto con la tecnologia telegrafica passando molto tempo nell’azienda di Charles Williams Jr, a Boston, dove si ideavano, progettavano e costruivano, appunto, apparecchiature telegrafiche, che erano considerate all’epoca di altissimo livello e conosciute in tutta la nazione.

L’intuizione di Pope fu in realtà molto semplice, ma effettivamente geniale: un circuito era collegato a porte e finestre e, nel momento in cui queste venivano aperte, si generava un flusso di corrente che andava a far vibrare un magnete. Quest’ultimo, a sua volta, era collegato ad un martello, al quale venivano trasferite le vibrazioni che gli permettevano di colpire il campanello e generare quindi il suono di allarme.
Punto di forza di questo sistema di allarme era che esso non poteva essere spento semplicemente richiudendo la porta: grazie ad una molla che manteneva chiuso il circuito, l’allarme continuava a suonare.

Seppur nella sua semplicità, il sistema di Pope risultava interessante e innovativo, soprattutto perché prima di allora non era stato inventato nulla che somigliasse minimamente a un allarme antifurto.

Il brevetto venne riconosciuto al pastore di Somerville nel 1853; ma Pope ebbe una vita breve: morì infatti a soli 39 anni, poco dopo aver venduto il suo geniale brevetto a Holmes, che lo rese famoso nel mondo e da tutti è considerato il “padre dell’industria dell’antifurto”.

Poche sono le notizie che riguardano quello che rimane il vero inventore, ma ci è sembrato giusto prenderlo in considerazione: in fondo è proprio lui che dobbiamo ringraziare se oggi possiamo sentirci più al sicuro!

Se anche tu vuoi sentirti più al sicuro, visita la sezione dedicata a videosorveglianza e antinutrusione nel nostro shop.