Di domotica abbiamo già parlato la scorsa settimana: oggi volevamo rispondere ai tre quesiti fondamentali che si pongono coloro che affrontano il mondo della domotica per la prima volta:

  1. come preparare un edificio con tecnologia domotica ?

  2. cosa posso fare con la domotica ?

  3. quanto mi costerà/quanto risparmierò?

Normalmente le nostre case o aziende, anche se non rientrano nella definizione di struttura domotica, hanno già livelli di comfort e consumi da un minimo di accettabilità fino ad ottime performance.

Ma certo la domotica permette tutta una serie di funzioni e controlli impensabili in un edificio tradizionale.

E qui veniamo all’importanza della fase di progettazione. Che l’edificio sia nuovo o in ristrutturazione, non si può prescindere dalla pianificazione impiantistica. A differenza dell’impianto tradizionale che sfrutta un progetto che si adatta poi in divenire, la domotica ha necessità stringenti di pianificazione, a partire dal cablaggio elettrico stesso.

Quindi, il consiglio che ci sentiamo di dare è: affidarsi a impiantisti specializzati che prenderanno in carico il progetto fin dall’inizio e che gestiranno in maniera integrata i diversi professionisti.

Fondamentale poi avere le idee chiare su cosa chiediamo all’impianto: controllo del comfort (raffrescamento/riscaldamento), controllo luci, controllo dei carichi elettrici, controllo delle telecamere e dell’allarme, motorizzazione (tende, tapparelle, porte garage, cancelli automatici).

Tutti campi in cui si muove la domotica.

Tutto questo richiede cablaggi ad hoc; reti internet e wi-fi; protezioni, firewall, linee bus. E nulla si può improvvisare al momento.

Tutto, o moltissimo, è possibile con la domotica e una volta concluso il progetto e la posa in opera, oltre a godere di un edificio che risponde alle vostre richieste, vi renderete conto che i risparmi non tarderanno a giungere.

Con una gestione automatica del caldo/freddo vi renderete conto di abitudini errate, di sprechi, di ottimizzazioni che neanche immaginavate.

La gestione dei carichi vi permetterà di avere sempre energia a disposizione, staccando in automatico tutto ciò che è inutile al momento o eccessivamente oneroso.

Il sistema integrato di sicurezza e di video sorveglianza, proteggerà voi, la vostra famiglia e la vostra proprietà sia che siate presenti sia che siate lontani, coordinandosi con i sistemi di luci e telecomunicazioni.

Con un semplice clic potrete proteggervi dagli ambienti atmosferici esterni o creare scenari di luce e d’ambiente in accordo con i vostri stati d’animo.

Il tutto ad un costo, ormai, di quasi nulla superiore agli impianti tradizionali. Ma con enormi vantaggi di comfort, sicurezza e risparmio.

Queste sono solo alcuni dei motivi per i quali dovreste rendere la vostra casa una casa domotica.